Dal 15 aprile per la provincia di Brescia è attiva la procedura on-line relativo alla domanda per ottenere il contributo Protezione Famiglia previsto dalla Regione Lombardia.

Prima di tutto vi spieghiamo chi può accedere alla richiesta, la durata e come effettuare la domanda.

Destinatari della misura:

Famiglie che stanno avendo difficoltà economiche dovute al perdurare della situazione di emergenza sanitaria da Covid19

Quale è l’importo percepito:

Contributo di euro 500.00 una tantum a fondo perduto fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Modalità della domanda:

Devi effettuare la domanda attraverso il sistema informativo Bandi On Line raggiungibile sul portale della Regione Lombardia digitando Protezione Famiglia tramite Pin della sanitaria CRS/TS-CNS o SPID,

Requisiti:

  • essere residenti in Lombardia;
  • essere genitore di almeno un minore di 18 anni a carico e residente nel proprio nucleo;
  • avere un ISEE 2021 minore o uguale a 30.000 euro;
  • avere avuto una riduzione dell’attività lavorativa dimostrabile da una delle seguenti situazioni legate all’emergenza Covid19 a partire dal 31 gennaio 2020: Cassa integrazione o altri ammortizzatori sociali, disoccupazione, partita Iva individuale attiva e aver subito un calo di fatturato/corrispettivi di almeno 1/3 tra 1 marzo 3 31 ottobre 2020 rispetto al 2019.

Particolarità:

Tutti i requisiti, compresi quelli professionali, devono sussistere in capo al componente del nucleo famigliare che presenta la domanda e devono essere ancora posseduti alla data di presentazione della domanda. viene accettata una sola domanda per nucleo famigliare.

Calendario per la presentazione delle domande:

  • dal 12 aprile provincia di Lecco e Monza Brianza
  • dal 13 aprile provincia di Bergamo
  • dal 14 aprile provincia di Milano e Lodi
  • dal 15 aprile provincia di Brescia, Como, Sondrio e Varese
  • dal 16 aprile provincia di Cremona, Mantova e Pavia

 


👉 Per qualsiasi informazione riguardante il nuovo decreto sostegni non esitare a contattarci tramite mail a a.cavalli@studio-piazza.com


Vi ricordiamo che potete trovare: