La compilazione delle CU presenta anche nel 2022 delle novità e, per quanto attiene il lavoro autonomo, le principali riguardano la modifica di alcuni codici che già nel 2021 ci avevano messo in crisi.

In particolare:

  • il codice 7 della colonna 6 del quadro lavoro autonomo del modello 2022 diventa codice 21;
  • il codice 8 della colonna 6 del quadro lavoro autonomo del modello 2022 diventa codice 22;
  • il codice 12 della colonna 6 del quadro lavoro autonomo del modello 2022 diventa codice 24;

Con questo articolo diamo, alla pari dell’articolo già pubblicato nel 2021, un vademecum per i nostri collaboratori che può essere comunque utile a molti.

 


CASO 1: Professionisti (Ordinari e semplificati e collaborazioni occasionali fino a € 5.000)

Gli importi relativi alle prestazioni possono essere indicati in un solo modello, compilando nello stesso sia la colonna 7 che la colonna 8.

In relazione a quanto indicato nella colonna 7 va poi compilata la colonna 6 indicando il codice di riferimento (codice di esclusione dalla ritenuta, e dunque di esclusione dalla tassazione) che si abbina all’importo di cui alla colonna 7.

Nulla Ti vieta di compilare due modelli (leggasi CU con due pagine) indicando in uno solo gli importi della colonna 8 e nell’altro solo gli importi della colonna 7 con il codice di esclusione di cui alla colonna 6.

Se il software Ti genera la CU in questo modo non preoccuparTi (!) puoi tranquillamente generare le CU su due modelli senza necessariamente star a modificare ogni CU per raggruppare gli importi su di un solo modello.

 

Devi indicare:

  • In colonna 7 (Altre somme non assoggettate a ritenuta) le anticipazioni tipo bolli e le anticipazioni articolo 15 indicando in colonna 6 il codice 22;
  • In colonna 8 (Imponibile) le prestazioni professionali;
  • Attenzione 1! sempre in colonna 8 (Imponibile) va inserita la rivalsa della cassa professionisti ma solo se si tratta di GESTIONE SEPARATA;
  • Attenzione 2! se la rivalsa della cassa non è relativa a gestione separata NON va indicata

 

Esempio di compilazione certificazione unica 2022 di un professionista in regime ordinario o semplificato:

  • Fattura da professionista NO gestione separata (per esempio un giornalista o un avvocato);
  • Imponibile € 6.000,00;
  • Cassa professionale € 40,00;
  • Anticipazioni di spese per conto del cliente € 400,00;
  • Bolli Anticipati € 2.

 

esempio fac simile compilazione cu professionista in regime ordinario o semplificato

Fac simile compilazione cu professionista in regime ordinario o semplificato

 


CASO 2: Professionisti (Forfettari):

Per i forfetari già dal 2021 è stato chiarito definitivamente che i bolli rientrano nei compensi da inserire in quadro LM della dichiarazione dei redditi, mentre le anticipazioni (quelle che per un professionista in regime ordinario o semplificato sarebbero ex articolo 15 DPR 633/72) non vanno indicate come compensi imponibili ai fini del calcolo del reddito.

 

Devi indicare:

  • In colonna 7 (Altre somme non assoggettate a ritenuta) le prestazioni professionali e la rivalsa della cassa professionisti se e solo se GESTIONE SEPARATA indicando in colonna 6 il codice 24, a questo importo va aggiunto l’importo dei bolli che per il professionista in regime forfetario costituisce base di calcolo per la determinazione del reddito forfetario;
  • In colonna 7 (Altre somme non assoggettate a ritenuta) le anticipazioni articolo 15 indicando in colonna 6 il codice 22, che non costituiscono per il professionista reddito;
  • Attenzione 1! se la rivalsa della cassa non è relativa a gestione separata NON va indicata;
  • Attenzione 2! in questo caso devi compilare due modelli in quanto per ogni modello va indicato l’opportuno codice nella colonna 6

 

Esempio di compilazione cu 2022 di un professionista a regime forfettario:

  • Fattura da professionista NO gestione separata (per esempio un giornalista o un avvocato);
  • Imponibile € 6.000,00;
  • Cassa professionale € 40,00;
  • Anticipazioni di spese per conto del cliente € 400,00 (Attenzione!! Facciamo riferimento esclusivamente le spese che siano riconducibili e dunque intestate al cliente del professionista in regime forfetario);
  • Bolli Anticipati € 2.

 

Fac simile per la compilazione CU 2022 di un professionista in regime forfettario - prestazioni e bolli

Fac simile per la compilazione CU 2022 di un professionista in regime forfettario – prestazioni e bolli

 

Fac simile per la compilazione CU 2022 di un professionista in regime forfettario - anticipazioni

Fac simile per la compilazione CU 2022 di un professionista in regime forfettario – anticipazioni

 


CASO 3: Professionisti (regime dei minimi)

Per i contribuenti minimi già dal 2021 è stato chiarito definitivamente che né i bolli né le anticipazioni (quelle che per un professionista in regime ordinario o semplificato sarebbero ex articolo 15 DPR 633/72) rientrano nel reddito da inserire in quadro LM della dichiarazione dei redditi, pertanto vanno indicati separatamente con codice 22.

 

Devi indicare:

  • In colonna 7 (Altre somme non assoggettate a ritenuta) le prestazioni professionali e la rivalsa della cassa professionisti se e solo se GESTIONE SEPARATA indicando in colonna 6 il codice 21;
  • In colonna 7 (Altre somme non assoggettate a ritenuta) le anticipazioni tipo bolli e le anticipazioni articolo 15 indicando in colonna 6 il codice 22, che non costituiscono per il professionista reddito;
  • Attenzione 1! se la rivalsa della cassa non è relativa a gestione separata NON va indicata;
  • Attenzione 2! in questo caso devi compilare due modelli in quanto per ogni modello va indicato l’opportuno codice nella colonna 6

 

Esempio di compilazione certificazione unica 2022 di un professionista nel regime dei minimi:

  • Fattura da professionista NO gestione separata (per esempio un giornalista o un avvocato);
  • Imponibile € 6.000,00;
  • Cassa professionale € 40,00;
  • Anticipazioni di spese per conto del cliente € 400,00;
  • Bolli Anticipati € 2.

 

Fac simile compilazione cu professionista in regime dei minimi - prestazioni

Fac simile compilazione cu professionista in regime dei minimi – prestazioni

 

Fac simile compilazione cu professionista in regime dei minimi - bolli ed anticipazioni

Fac simile compilazione cu professionista in regime dei minimi – bolli ed anticipazioni

 


CASO 4: Collaboratori sportivi (Art. 67 comma 1 lett. m)

Si tratta delle collaborazioni degli sportivi che collaborano con le ASD e le SSDRL.

Già in precedenza siamo intervenuti su questa tipologia di soggetti, precisando che si tratta esclusivamente di soggetti in possesso di idoneo titolo e che comunque non hanno una posizione IVA, vedi il nostro precedente articolo Compensi sportivi: non sempre possono essere detassati fino ad euro 10.000).

 

Devi indicare:

  • In colonna 7 (Altre somme non assoggettate a ritenuta) le prestazioni professionali e le anticipazioni tipo bolli e le anticipazioni (ma che siano forfetariamente riconosciute) indicando in colonna 6 il codice 22;
  • Attenzione 1! le anticipazioni sostenute dal collaboratore e poi allo stesso riconosciute in via forfetaria rientrano senza dubbio negli importi da indicare in colonna 7 e vanno a scalare l’importo di ero 10.000 annui al di sotto del quale il singolo collaboratore non deve pagare alcuna imposta. Diversamente, la richiesta da parte del collaboratore di un rimborso a piè di lista (con la presentazione dei relativi documenti giustificativi di spesa) di anticipazioni fatte dal collaboratore stesso non deve essere indicata in colonna 7;
  • Attenzione 2! nota che cambia anche il campo causale rispetto agli altri esempi sora riportati e che, a differenza di tutti gli altri casi visti, non sarà “A” ma sarà “N”.

 

Esempio di compilazione cu 2022 di un collaboratore sportivo:

  • Rimborso sportivo € 6.000,00;
  • Bolli Anticipati € 2.

 

Fac simile compilazione cu Collaboratori sportivi (Art. 67 comma 1 lett. m)

Fac simile compilazione cu Collaboratori sportivi (Art. 67 comma 1 lett. m)

 


Riferimenti utili:

 

 


Potresti essere anche interessato al seguente articolo:

?Certificazione Unica 2022 Lavoro dipendente: le novità

 

?Certificazione Unica 2022: termini di consegna e sanzioni